“Negra, torna a casa”: bimba insultata da anziana. Caos sul bus Atac

La reazione è scattata all'istante quando un camerunese ha attaccato verbalmente la bimba e i suoi famigliari

0
358

Una donna insulta una bambina che viaggava sul bus Atac e scatena il panico di insulti e proteste sull’autobus. La vicenda si è verificata ieri a Roma sulla linea Atac 61: una bimba di colore, in viaggio con la sua famiglia originaria del Camerun sono stati oggetto di insulti da parte di una anziana signora che non ha perso tempo ad apostrofare la famiglia come “negri” e a dire frasi come “tornate a casa”.

Le frasi e i comportamenti della donna hanno immediatamente scatenato la reazione degli altri passeggeri che non hanno saputo restare indifferenti di fronte a tanto comportamento. Il caos sulla linea 61 Atac, che dal centro raggiunge quartieri come Salario e Parioli, è scoppiato in una sollevazione, tanto che su viale Regina Margherita, all’altezza di via Morgagni, l’autista ha fermato la vettura e ha controllato cosa stesse succedendo scoprendo che la donna era scesa dal bus per andare a prendere l’autobus.

Dai racconti dei passeggeri si è scoperto che oltre alle frasi offensive e all’invito alla famiglia a scendere, la donna aveva estratto dalla borsa uno spray minacciando la famiglia di spruzzarlo per allontanarli da loro.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...