Roma, in casa con piante di marijuana e materiale proveniente dall’Olanda

Il coltivatore, proprietario di un appartamento in via Florio dove nei week end, apriva il suo “drugstore” per vendere lo stupefacente

0
213

I carabinieri della stazione di Roma Aventino unitamente a quelli dell’8° Reggimento Lazio hanno arrestato un giovane 25enne con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

IL BLITZ – La scorsa notte, a seguito di una telefonata al 112 per schiamazzi, i Carabinieri dell’Aventino sono intervenuti presso l’appartamento del ragazzo, che era in compagnia di altri amici, e insospettiti dai loro atteggiamenti, hanno ispezionato l’abitazione.
Nell’occasione sono stati rinvenuti e sequestrati  500 grammi di marijuana essiccata, tritata e conservata in barattoli di vetro, 5 funghi allucinogeni e 250,00 euro, verosimilmente provento dell’illecita attività.

PIANTE – Inoltre sono state trovate, piante di cannabis indica fresche ed essiccate, lampada al sodio da 600W, sacchetti di terra fatti arrivare appositamente dall’Olanda, fertilizzanti, timer per regolazione luce/buio, semi di marijuana e perfino una tabella dove erano descritte le modalità di coltivazione della canapa.

IL FERMO – Il coltivatore, proprietario di un appartamento in via Florio dove nei week–end apriva evidentemente il suo drugstore per vendere lo stupefacente, mentre il resto della settimana si dedicava alla coltivazione della marijuana “indoor”.
I Carabinieri hanno sequestrato lo stupefacente ed il materiale utilizzato per la coltivazione della droga e  hanno accompagnato il giovane in caserma, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...