Roma, si erano nascoste sotto il letto per ennesimo furto

Il colpo tentato da due minorenni di 14 anni, è il quarto in meno di 20 giorni

0
228

Si erano nascoste sotto il letto della camera all’interno di un appartamento di via Frattina, a due passi da piazza di Spagna.

IL COLPO – Ennesimo colpo tentato da due giovanissime ragazze di etnia rom – residenti nel campo nomadi di via di Salone – che sono state individuate e fermate dagli agenti della Polizia di Stato.
Episodio – ultimo ormai di una lunga serie – accaduto nel tardo pomeriggio di ieri quando un abitante di via Frattina, rientrando a casa, ha chiamato il “113” segnalando dei rumori sospetti provenienti dall’interno del suo appartamento.

L’INTERVENTO – Sul posto è stata inviata una pattuglia del Commissariato Trevi Campo Marzio.
Gli agenti trovando la porta aperta sono entrati nell’abitazione con la massima cautela; ad una prima ispezione non sembrava esserci nessuno, poi la sorpresa: sotto il letto della camera  i poliziotti hanno trovato le due ragazze.

I FERMI – Una di loro aveva con sé una borsa con all’interno alcune “lastre” di plastica, 2 cacciaviti – oggetti utilizzati per forzare la serratura della porta d’ingresso – e uno stick servito per oscurare lo “spioncino”.
Entrambe minori di 14 anni – già note alle Forze dell’Ordine – le due giovanissime sono state nuovamente accompagnate presso una casa famiglia.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...