Roma, arrestato killer dei cani: nascondeva chiodi nelle polpette

Beccato dalle telecamere di sicurezza un 53enne romano incensurato

0
95414

Ha ucciso centinaia di cani gettando polpette e würstel con dentro chiodi nell’erba alta dei parchi di Roma: Un blitz della polizia, guidata dalle telecamere di sorveglianza poste dagli agenti nelle principali aree verdi della capitale, ha permesso di risalire al killer e metterlo in manette, come riporta il sito notiziarioeuropeo.altervista.org.

ULTIMORACastelli Romani, pitbull azzanna bambina e le strappa una narice

L’ARRESTO – Inchiodato e riconosciuto da due video in due diversi parchi, l’uomo è stato preso nella sua abitazione: trovate in casa numerose sacche di cibo per cani, con cui avrebbe adescato e ucciso le sue vittime canine.

LA PENA – L’uomo, un 53enne romano incensurato, si trova nel carcere di Regina Coeli, rischia fino a 6 mesi di reclusione e dovrà pagare una sanzione amministrativa dai 2800 ai 15000 euro.

È SUCCESSO OGGI...