Carabinieri arrestano “Bonnie & Clyde”, ecco perchè

0
417

Arresto di coppia per due romani di 40 anni. Un uomo e una donna sono stati infatti portati in carcere perché ritenuti responsabile di una rapina avvenuta nel novembre del 2014, ai danni di una farmacia in via Ozanam. A notificare l’ordinanza applicativa di custodia cautelare i carabinieri della Stazione di Monteverde Nuovo. La coppia era comunque già nota alle forza dell’ordini.

Dopo accurate indagini, il provvedimento cautelare è stato reso possibile anche grazie a un’attenta analisi delle immagini riprese dal circuito di videosorveglianza, installate all’interno della farmacia. Nello specifico il rapinatore, a volto coperto, era entrato nel locale e minacciando l’impiegato si era fatto consegnare l’incasso, mentre la compagna complice, posizionata all’esterno,  faceva da palo.

Le risultanze investigative dei Carabinieri sono state accolte dal Gip del Tribunale di Roma che ha disposto la custodia cautelare in carcere per l’uomo e gli arresti domiciliari per la sua compagna.

Alessandro Moschini

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...