Ama Roma, incendio al centro rifiuti di Corviale: scatta la sorveglianza armata

Dal gabbiotto esterno le fiamme si sono propagate al resto della struttura

0
262

Resterà chiuso per l’intera giornata di oggi, lunedì 7 ottobre, il centro raccolta rifiuti dell’Ama, completamente bruciato dai vandali nel pomeriggio di domenica, per le operazioni di ripristino. I vandali avrebbero appiccato il fuoco al gabbiotto esterno del centro di via Arturo Martin, andato poi completamente distrutto. Le fiamme si sono propagate successivamente al tendone di copertura della struttura danneggiando la parte che sovrasta il cassone contenente i Raee (rifiuti elettrici ed elettronici) oltre all’impianto elettrico e a quello idraulico. Il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato che l’incendio potesse estendersi fino a colpire i cassoni con i rifiuti ingombranti. Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine.Il nuovo centro Ama di Corviale, inaugurato sotto la giunta Alemanno non è purtroppo nuovo a episodi di microcriminalità: già nel luglio scorso si era verificato un tentativo di furto, probabilmente rame e materiali ferrosi, ma in quel caso i carabinieri della stazione di Villa Bonelli erano riusciti ad intercettare e arrestare il malvivente, recuperando i materiali trafugati. Il tentativo di furto aveva provocato anche danneggiamenti alla struttura, in particolare all’Ufficio accoglienza.A tal proposito il presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti ha annunciato la messa in funzione di un servizio di vigilanza armata, motivando così la scelta: «Per l’ennesima volta dei vandali si sono accaniti contro la struttura di Corviale. Nell’ultimo periodo abbiamo assistito ad una vera e propria escalation. Prima l’intensificazione dei furti, poi, in seguito all’arresto di alcuni nomadi colti in flagrante dalle forze dell’ordine, gli atti vandalici contro la struttura. Ama aveva già avviato, il mese scorso, le procedure per predisporre una vigilanza armata anche notturna in loco. A questo punto si tratta di una misura indifferibile visto l’intensificarsi di episodi del genere, anche se comporta costi aggiuntivi per l’azienda». Un provvedimento che potrebbe risolvere la questione in un’area periferica ormai presa di mira dai ladri. 

È SUCCESSO OGGI...

Sequestro-Polizia ladispoli

Tentano di rubare una moto d’epoca: uno dei ladri scappa e lascia a piedi...

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 40enne romano, residente a Genazzano, con precedenti, con l’accusa di rapina impropria. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri in via...

Terribile incidente tra 2 moto in centro: traffico in tilt

Terribile incidente poco fa a Roma, in via Appia Pignatelli. A scontrarsi 2 moto. Traffico in tilt e code lungo la strada. Al momento non si conosce la dinamica dello scontro, ma i centauri sarebbero feriti. Sul posto...

Mafia capitale, Buzzi e il Karaoke della corruzione

Nel corso della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo nell'aula bunker di Rebibbia ricompare il nome dell'ex sindaco Gianni Alemanno  la cui posizione, va ricordato, è stata stralciata dal maxi-processo 'Mafia Capitale' ed è...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...