Ostia, omicidio a colpi di pistola: indagano i carabinieri

0
85

Tornano a volare le pallottole a Ostia. Questa mattina, Sesto Corvini di 74 anni è stato ucciso con sei colpi di pistola mentre si trovava su un furgone in via Alessandro Magno, nella zona di Casal Palocco.Un proiettile lo ha raggiunto al volto e l’uomo è morto immediatamente. I soccorsi si sono rivelati inutili. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Ostia che hanno avviato le indagini per scoprire autore e cause dell’omicidio.Intanto, si sa che la vittima era proprietario di diversi terreni di Casal Palocco acquistati all’asta per 250 milioni di lire dalla società “Sogene“ entrata in crisi, e che nel corso degli anni si erano creati dei contenziosi con gli abitanti del quartiere e in particolare con il Consorzio Casal Palocco.Andrea Tassone, presidente del Municipio X, si è dichiarato «Scosso» per quanto accaduto e ha dichiarato che chiederà «al prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro la convocazione urgente del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica».L’ultima sparatoria a Ostia è avvenuta questa estate: un pregiudicato appartenente al clan Fasciani (famiglia ritenuta al vertice delle attività illecite e della malavita del litorale) ha sparato contro un uomo della famiglia Spada che lo aveva accoltellato davanti a una bisca della zona.Sempre a luglio, inoltre, la squadra mobile di Roma ha portato a termine una gigantesca operazione che per la prima volta ha confermato lo stampo mafioso delle organizzazioni criminali che trafficano a Ostia.Il lungomare, inoltre, negli anni è stato lo scenario di incendi a strutture balneari, punti verdi qualità, e, infine, anche dirigenti degli uffici tecnici del Municipio che gestiscono permessi e concessioni recentemente sono finiti nel mirino della procura, indagati per corruzione nell’ambito di indagini su abusi edilizi.Sigilli e sequestri sono scattati per lo Skate Park di Ostia Nuova e il centro sportivo all’Infernetto. Attendiamo gli sviluppi per scoprire cosa si nasconde dietro questo nuovo assassinio che porta di nuovo Ostia alla ribalta della cronaca.