Roma, aveva quasi mezzo chilo di “erba” nello zaino

0
995

Calma e sangue freddo sicuramente non erano i suoi alleati. Un ragazzo di 19 anni è stato infatti tradito dalla sua agitazione, durante un normale controllo effettuato dai militari dell’esercito in servizio nella metro “Lodi” di Roma. I militari, dunque, insospettiti dal sudore e dagli atteggiamenti del giovane, di Roma, hanno chiamato subito una pattuglia della polizia. Gli agenti, una volta sul posto, hanno trovato circa 450 grammi di marijuana divisa in 15 sacchetti, dando quindi ragione all’intuizione dei militari.

I poliziotti, del commissariato di Primavalle, hanno poi deciso di perquisire anche l’abitazione del giovane pusher. In casa gli agenti sono incappati in una bilancia, per pesare la droga, e altri quattro sacchetti confezionati, con all’interno la stessa sostanza stupefacente. Il giovane, accompagnato negli uffici della polizia, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Alessandro Moschini

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...
Cronaca di Roma

Picchia e minaccia la compagna per denaro in strada: agente interviene

  Non era la prima volta che aggrediva la sua compagna, “rea” di opporsi alle sue continue richieste di danaro. L’altra sera l’ha avvicinata in strada e, al suo diniego, ha cominciato a colpirla con pugni...