Furti in centro: presi 5 ladri e recuperata la refurtiva

Rubato anche l’incasso giornaliero della vendita dei biglietti di una ditta privata di autobus

0
1334

Un costosissimo cellulare, di oltre 600 euro, l’incasso giornaliero della vendita dei biglietti di una ditta privata di autobus, circa 270 euro, e un borsello contenente 270 euro in contanti sottratti a un turista, sono l’elenco degli oggetti che i carabinieri hanno sequestrato a 5 ladri per 3 episodi di furti, in sequenza accaduti ieri pomeriggio nella Capitale tra Santa Maria Maggiore, Termini e Colosseo.

In particolare, poco dopo le 13, i carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto, nel corso di alcuni controlli antiborseggio, hanno arrestato in flagranza, a bordo di un bus della linea 360 dell’Atac, all’altezza di piazza Santa Maria Maggiore, un cittadino dell’Ecuador, di 59 anni, con diversi precedenti, da anni residente a Roma, che approfittando di un momento di distrazione è riuscito a sfilare, dalla borsetta di una donna romana, lo smart-phone. Prima che riuscisse a dileguarsi l’uomo è stato bloccato dai militari, che hanno anche recuperato la refurtiva.

In via Giolitti, all’altezza della fermata degli autobus che effettuano i servizi di collegamento da e per i vari aeroporti di Roma, i carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato un cittadino romeno, di 49 anni, senza fissa dimora, disoccupato con precedenti specifici, che è riuscito a sottrarre l’incasso della vendita dei biglietti, circa 270 euro in contanti, a una addetta della società. L’uomo è stato arrestato e l’incasso recuperato e restituito.

Infine, sempre ieri pomeriggio, i carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno bloccato, all’interno dell’Anfiteatro Flavio, 3 cittadini romeni, rispettivamente di 36, 43 e 59 anni, tutti già noti alle forze dell’Ordine, sorpresi subito dopo aver rubato il borsello a un turista cileno, che si era distratto un attimo per scattare delle foto ad amici e parenti.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti dai carabinieri nelle rispettive caserme a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di essere condotti presso le aule del tribunale di piazzale Clodio dove risponderanno del reato di furto aggravato.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

“Dark room”, droga e sesso camuffata da associazione culturale, l’operazione

Alcool, droga e  sesso celati dietro l’innocua insegna di un’associazione culturale è quello che è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Stato. La serata a tema era ampiamente pubblicizzata sulla rete, in particolar modo...

Allaccio abusivo alla rete del gas: smascherato imprenditore furbetto

Aveva allacciato abusivamente alla rete di distribuzione dell’Italgas i 13 appartamenti un’intera palazzina di sua proprietà, locati a studenti universitari fuori sede. A finire in manette è stato un imprenditore romano di 45 anni, accusato...

Roma, controlli antidroga davanti alle scuole: preso un minorenne

Con l’inizio dell’anno scolastico, sono ripresi i servizi antidroga effettuati dalla Polizia di Stato davanti alle scuole. In zona Prati, in particolare, gli agenti del Commissariato di zona, diretto da Domenico Condello, avevano avuto il...

Miracolo, i 5stelle hanno già letto le 3.000 pagine della sentenza per il Mondo...

La sagacia e la fulminea capacità di reazione dei 5stelle non finisce mai di stupirci. Infatti con una nota stampa (stringata ma esaustiva) Giuliano Pacetti, consigliere M5S di Roma Capitale ci informa che «con...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...