Carceri Roma, evitata l’ennesima tragedia

0
891
ladro di biciclette

Solo la prontezza degli agenti di Polizia Penitenziaria ha evitato il consumarsi dell’ennesima tragedia nel Carcere di Regina Coeli. Questa mattina un detenuto ha tentato di togliersi la vita impiccandosi alla finestra del bagno della propria cella, questo a pochi giorni da un suicidio purtroppo avvenuto. Il tempestivo intervento e la professionalità del personale di polizia penitenziaria ci consente oggi di non reiterare il triste rito che si compie a margine di una vita spezzata.

È del tutto evidente che il ripetersi di gesti di violenza su se stessi e sugli agenti, sono possibili visto l’esiguo numero di personale di Polizia Penitenziaria in servizio negli istituti: da anni la Fp Cgil denuncia questo stato di cose. È arrivato il tempo di dare risposte concrete a chi, nelle carceri, rappresenta lo Stato.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...