Faceva il dentista senza esserlo: denunciato insospettabile

55enne romano accusato di esercizio abusivo della professione e lesioni

0
4897

Via dei Castani nel quartiere Centocelle. Sembrava uno studio dentistico come tanti altri, ben arredato e attrezzato con tanto di reception, sala d’attesa e tutta la strumentazione prevista per un studio dentistico. Ciò che invece mancava, era il “medico dentista”.

Per questo è stato denunciato un romano di 55 anni accusato di esercizio abusivo della professione e lesioni. L’uomo per lungo tempo ha sottoposto gli ignari pazienti non solo ad estrazione dentarie ma anche a interventi di implantologie e protesi, mettendo in pericolo la loro salute.

Malgrado fosse considerato un professionista di tutto rispetto, in realtà, come appurato dagli investigatori del commissariato di Torpignattara diretto da dottor Luca Cosimati, non aveva alcun titolo per esercitare la professione di odontoiatra. Il sequestro dello studio ha interrotto l’illecita attività.

Le indagini al momento sono concentrate su chi forniva al finto medico i medicinali con particolare riguardo agli anestetici trovati in gran grande quantità all’interno dello studio. Dagli accertamenti effettuati dagli investigatori è risultato che il finto professionista in passato era stato già denunciato per analogo reato.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...