Roma, escalation di furti in pieno centro

Ben otto le persone arrestate dai carabinieri

0
1191

Avevano preso di mira ignari turisti e, agendo anche in gruppo, li avevano derubati mentre erano intenti nelle loro visite nel centro storico della Capitale.

In poche ore, otto persone, tutte con precedenti, sono state arrestate dai carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina con l’accusa di furto aggravato.

Due connazionali bulgare, di 25 e 26 anni, sono state fermate in via del Corso dopo aver asportato il portafogli ad una 25enne, turista olandese.

Due cittadini algerini, di 30 e 34 anni, sono stati sorpresi all’interno del McDonald’s di piazza di Spagna mentre rubavano un I-Pad dallo zaino di un turista cinese, di 20 anni, intento a pranzare.

Infine, in via Nazionale, 4 cittadini romeni, di età compresa tra i 32 e 46 anni, tutti domiciliati al campo nomadi di via Candoni, sono stati bloccati dai carabinieri dopo aver accerchiato e derubato del portafogli un turista svizzero di 29 anni che aspettava il bus alla fermata Atac.

I carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva, poi riconsegnata alle vittime, e hanno portato gli arrestati in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...