Sorprende i ladri e viene massacrato a bastonate: fattorino in gravi condizioni

Stavano rubando nel magazzino dove il 55enne lavora

0
1986

Ha sorpreso i ladri nel magazzino di articoli da pesca e un fattorino di 55 anni è stato picchiato a sangue ed ora è in coma al San Camillo. Il fatto è successo nel quartiere Magliana all’alba, quando l’uomo stava per prendere servizio.

A raccontare come potrebbero essere andate le cose è un collega, che al Messaggero ha detto che l’uomo si stava recando al magazzino per iniziare il suo turno ed è stato colpito a bastonate. Non avrebbe fatto in tempo ad avvisare il proprietario e il custode, che è finito sotto la furia dei ladri. L’uomo secondo una prima ricostruzione sarebbe stato colpito da spranghe di ferro e bastoni, e forse preso anche a calci e pugni.

Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine e il 118 che hanno trovato l’uomo in una pozza di sangue: ha riportato una estesa emorragia cerebrale, ed è in gravi condizioni.

Anche il custode che ha soccorso il collega ha incrociato uno dei ladri, che avrebbe tentato di investirlo mentre fuggiva con il furgone.

Al momento le forze dell’ordine stanno portando avanti le indagini e stanno controllando le telecamere del cortile del magazzino e della zona.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...