FURTI IN UNA NOTA DISCOTECA DI PORTONACCIO

0
764
accoltellato

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un uomo che, fingendosi un cliente in cerca di divertimento, una volta entrato in una “nota” discoteca di via Portonaccio, ha approfittato della calca di persone per mettere a segno una raffica di furti, ai danni dei tanti frequentatori del locale che lasciavano le borse  e le giacche sui divanetti.

Il giovane, un cittadino del Gambia, di 25 anni incensurato, è stato  scoperto dal personale della vigilanza interna che lo ha bloccato e consegnato ai Carabinieri.

La perquisizione dei Carabinieri ha consentito di trovargli addosso due smartphone che aveva già precedentemente rubato ad altri ignari clienti del locale.

Il 25enne, dopo l’arresto è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Gli smartphone recuperati dai Carabinieri sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.

È SUCCESSO OGGI...

Luciano Spalletti non è più l’allenatore della Roma, l’annuncio della società

La notizia era trapelata già diverse settimane fa, ma ora ovviamente è ufficiale. L'As Roma e Luciano Spalletti si separano. «La Società - si legge nella nota della società giallorossa - è attualmente impegnata nella...

Cave, carabinieri aggrediti con morsi e graffi: 4 persone arrestate per droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palestrina e della Stazione di Cave hanno arrestato un cittadino italiano e tre cittadini nigeriani - tra cui due donne - per i reati di detenzione...

Teneva una serra di marijuana in cantina

I Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli hanno arrestato un cittadino romano di 35enne con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Ieri notte, una pattuglia dei Carabinieri è entrata in uno stabile di via...

Proponeva rapporti sessuali con bambini, poi l’incredibile scoperta

La Polizia di Stato, nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Procura di Roma, ha tratto in arresto un 39enne, originario di Taranto, per detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico. L’indagato, già condannato con sentenza ancora non passata...

Tenta di incassare un assegno con documento falso

Gli agenti del commissariato Tor Carbone di Roma, su segnalazione della sala operativa, sono intervenuti presso la sede della filiale dei "Monti dei Paschi di Siena", poiché, all'interno della banca un individuo stava tentando...