Roma, carabinieri scoprono eroina nascosta nella plastilina

0
854

Una serata all’insegna della “caccia al tesoro” per i Carabinieri della Stazione di Villa Bonelli. Ad incuriosire i Carabinieri è stato il continuo andirivieni di giovani da un condominio di Vicolo Pian Due Torri, motivo per il quale i militari hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento di un 40enne romano, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.
I Carabinieri, entrati in casa, hanno subito notato lo stato di agitazione del giovane, infastidito dal controllo. Setacciando letteralmente l’appartamento, sono state trovate dosi di eroina occultate utilizzando della plastilina, ancorata alla staffa utilizzata quale alloggiamento per gli appendiabiti, nell’armadio della camera da letto.
Sulla scrivania, i Carabinieri hanno inoltre trovato due bilancini di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente.
Lo spacciatore è finito in manette, accusato di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, ed è stato trattenuto in camera di sicurezza su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO