Spacciavano cocaina, marijuana e hashish in case occupate

0
668

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato “San Basilio”, durante un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di droga all’interno dell’area delle case “occupate”, tra le vie Luigi Giliotti, Carlo Tranfo, Girolamo Mechelli e Piazza Bozzi – hanno rinvenuto e sequestrato un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

L’attività di polizia giudiziaria, operata con il supporto del cane antidroga “Yago” dei cinofili, si è svolta nei luoghi adiacenti la piazza di spaccio conosciuta in gergo come “la Lupa”, posto che prende il nome da un murales che rappresenta  proprio la lupa capitolina.

Nell’ispezionare le aree in argomento, dopo aver eluso la fitta vigilanza delle “vedette”, il cane antidroga ha segnalato dapprima, la “tromba” dell’ascensore sito in via G. Mechelli, dove, sulla parte superiore della cabina, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato una busta contenente 350 grammi di marijuana e 45 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, dopodiché, in un angolo dei parcheggi condominiali all’aperto e seminterrati di via Carlo Tranfo, sempre su segnalazione del cane poliziotto, gli agenti hanno rinvenuto 20 panetti di hashish, con sopra,  impressa la scritta “ramses”, per un peso totale di 2 kg, 3 bustine di cellophane trasparente con chiusura a “clip” contenenti  4 gr. di marijuana, 3 frammenti di hashish per 26,5 grammi e 17 involucri contenenti cocaina per circa 11 grammi.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...