Nuovi rapimenti di cani e gatti a Roma e nel Lazio

Raid nelle case e per strada spesso messi in atto da coppie di nomadi

0
977

Tornano a colpire i rapitori di cani e gatti, attivi purtroppo da tempo a Roma e nel resto del Lazio. Il fenomeno è abbastanza conosciuto e riguarda tutta l’Italia ma da qualche tempo ha fatto registrare una preoccupante recrudescenza nella Capitale e nel suo hinterland.

I FURTI DI CANI E GATTI A ROMA E IN PROVINCIA

Raid in strada, nei giardini e addirittura dentro le case: Rocco, rapito a Guidonia Montecelio; Lena, scomparsa a Bagni di Tivoli; Licia, portata via a Torre Maura durante un furto in appartamento. Migliaia di casi di animali letteralmente spariti nel nulla. Alcuni, ogni tanto, riescono a salvarsi. Tra i fortunati c’è Lana, labrador di sette anni dell’attrice Claudia Zanella, moglie del regista Fausto Brizzi. «È accaduto all’Aventino, un’esperienza orribile – ha raccontato lei alla giornalista di Repubblica Margherita D’Amico – Mio marito era in farmacia, aveva legato Lana fuori, all’apposito gancio. Per fortuna la teneva d’occhio e si è accorto dell’avvicinarsi di due donne rom. Velocissime le hanno sfilato il collare e stavano per trascinarla via, ma Fausto è uscito di corsa e le ha messe in fuga».

UN DATABASE DEI RAPIMENTI DI CANI E GATTI

Diverse volte arrivano segnalazioni di furti messi in atto da coppie di nomadi. Ma le indagini si risolvono quasi sempre in un nulla di fatto. La criticità della situazione è evidente scorrendo pagine Facebook come “Cani Rapiti“, dedicate al fenomeno e sempre più numerose in rete. Per provare a risolvere il problema c’è chi, come la Lndc – Lega nazionale per la difesa del cane, chiede da anni l’istituzione di un vero e proprio database dei rapimenti, come quello già esistente per i furti d’auto. «Quanti animali – raccontano – scompaiono in circostanze tutte da chiarire non è dato sapere; soltanto sul web è percepibile l’entità del fenomeno, laddove appelli e ricerche spasmodiche sono innumerevoli spesso corredati da improvvise tristi storie di scomparse». Si tratta indifferentemente di esemplari «di razza e non, rubati per essere rivenduti, a volte anche fatti imbarcare alla volta di paesi dell’est». «Nel nostro paese il furto di animali non rientra fra i reati censiti da apposite banche dati – proseguono – né tantomeno esiste uno specifico archivio informatizzato comune agli organi di vigilanza, sovente anche sprovvisti di apparecchi per la lettura del microchip e, pertanto, impossibilitati a effettuare con cognizione di causa e immediatezza interventi sia su furti che abbandoni». E i risultati sono, purtroppo, sotto gli occhi di tutti.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Frosinone, ritiro rifiuti ingombranti sabato 26 agosto

Sabato 26 agosto la campagna di sensibilizzazione per il ritiro dei rifiuti ingombranti, realizzata dal Comune di Frosinone in collaborazione con l’Impresa Sangalli, farà tappa nel parcheggio di piazzale Vienna (Quartiere Cavoni). Dalle 8...

Barcellona, il cordoglio di Roma: bandiere a mezz’asta in Campidoglio

"Barcellona è un simbolo del cammino europeo verso la conquista dei diritti e delle libertà fondamentali la cui difesa è imperativo per tutti noi e ieri è stata colpita da un ignobile attentato terroristico....

Rifiuti, domenica 20 agosto due presidi mobili a Ladispoli

L’Amministrazione comunale rende noto che domenica 20 agosto a disposizione degli utenti non residenti a Ladispoli, che lasciano la città e non hanno modo di usufruire del servizio porta a porta, ci saranno due...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, controlli dei carabinieri a Trastevere: multe e pusher fermati

Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, in collaborazione con i colleghi dell’ 8° Reggimento Lazio, hanno eseguito un’intensa attività di controllo nel quartiere Trastevere al fine di prevenire e reprimere fenomeni di...

Ostia, trovano la moglie chiusa in bagno e lui con una lametta in mano

Aveva già scontato un periodo di detenzione per violenze domestiche, al termine del quale era stato riaccettato in casa dalla moglie, alla quale aveva promesso di  cambiare. Dopo un periodo di relativa calma, però, era...