Roma, addetto alla sicurezza accoltellato a una festa da un 23enne

0
368
Sequestro-Polizia civitavecchia

Eseguita, stamane, dagli agenti della polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara, una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di S.G. romano di 23 anni. Il giovane, nel novembre scorso, durante una festa privata a Castel Giubileo, aveva ferito con quattro coltellate un addetto alla sicurezza che, dopo averlo rimproverato perché infastidiva alcuni clienti, lo aveva accompagnato fuori dal locale.

 

Improvvisamente S.G. aveva iniziato a colpire con pugni l’uomo e poi, dopo aver estratto un coltello dalla tasca dei pantaloni, lo aveva ferito al torace. Non contento, il malvivente, malgrado l’altro fosse già a terra, aveva continuato a colpire la vittima sferrandogli altre tre coltellate al fianco. Fuggito via aveva fatto perdere le proprie tracce. Soccorso dal 118 il ferito veniva ricoverato in codice rosso. Nonostante le dichiarazioni discordanti e la reticenza di alcuni testimoni, gli investigatori del commissariato, diretto da Francesco Maria Bova, sono riusciti a identificare il responsabile del ferimento che è stato assicurato alla giustizia per rispondere di tentato omicidio.

(foto d’archivio)

È SUCCESSO OGGI...