“Dormite con la luce accesa”: manichini impiccati al Colosseo, minacce ai calciatori della Roma (FOTO)

0
676
foto ForzaRoma.info

Un consiglio senza offesa… dormite con la luce accesa“. Questo il macabro striscione apparso la scorsa notte al Colosseo, con tanto di manichini impiccati con indosso la maglia della Roma. Chiare minacce ai calciatori giallorossi, provenienti da ignoti.

Intorno alla mezzanotte di giovedì 4 maggio i manichini e lo striscione sono stati issati sul ponte in via degli Annibaldi e dopo un’ora i fantocci sono caduti a terra, lasciando a mezz’aria solo le “teste”, a mo’ di impiccagione. Riconoscibili, indosso ai manichini, le maglie dei calciatori Nainggolan, Salah e De Rossi. Si indaga sugli artefici del gesto intimidatorio.

Un episodio gravissimo che dimostra ancora una volta l’emergenza tifo nella capitale. Lo afferma il Codacons, commentando i manichini con le maglie della Roma impiccati vicino al Colosseo.

La città non merita questi delinquenti – spiega il presidente Carlo RienziNon si tratta di una “bravata”, ma di una grave intimidazione che getta discredito sull’intera capitale e rovina l’immagine di Roma agli occhi del mondo. Chiediamo tolleranza zero verso i violenti che nella notte hanno appeso i manichini in segno di minaccia, e una punizione esemplare che faccia capire come simili episodi a Roma non siano tollerabili”.

Nello specifico il Codacons chiede al Prefetto Paola Basilone di disporre di giocare le prossime partite di campionato all’Olimpico a porte chiuse, impedendo l’accesso dei tifosi come risposta delle istituzioni a violenza e minacce inaudite.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...