Controlli dei carabinieri in centro: 10 arresti. Verifiche anche su ristoranti e bar

0
243
civitavecchia

Nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, volto a contrastare ogni forma di degrado e di illegalità, nel quartiere San Giovanni, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e dell’Ispettorato del Lavoro, del NAS e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria, hanno arrestato 10 persone e sanzionato 4 titolari di attività commerciali,  riscontrando violazioni amministrative in tre ristoranti ed un bar, che hanno comportato sanzioni per un importo di circa 4 mila euro.
Il bilancio dell’operazione è di 10 persone arrestate: un cittadino del Sudan di 37 anni è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti. Il 37enne è stato sorpreso dai militari mentre cercava di occultare una dose di eroina in bocca; 5 cittadini, di età compresa tra i 19 ed i 33 anni, tutti di origine africana, sono stati sorpresi mentre cedevano sostanze stupefacente a giovani consumatori; 3 cittadini romeni, di età compresa tra i 40 ed i 43 anni, sono stati arrestati perché sorpresi a rubare, a bordo del bus n. 85, il portafoglio a due turisti, mentre scendevano alla fermata di Piazza Re di Roma; un 47enne romano, in esecuzione di un ordine di sostituzione della pena degli arresti domiciliari con quella in carcere, emesso dal Tribunale di Roma.
I controlli sono stati estesi anche ai ristoranti e bar della zona. Nello specifico i militari hanno sanzionato due ristoranti e un bar per scarse condizioni igienico sanitarie e un ristorante di via Gallia per mancanza di indicazioni degli ingredienti allergeni.
Nel corso dei controlli sono stati disposti posti di controllo alla circolazione stradale, nel corso dei quali sono stati controllati 52 mezzi e 120 persone. Per alcuni dei conducenti controllati sono state riscontrate violazioni al codice della strada ed elevate sanzioni amministrative.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...