Ruba “oro rosso” dal tetto di una chiesa

0
181

La scorsa notte, rientrando da un servizio di ordine pubblico, una Squadra Operativa di Supporto (SOS) dei Carabinieri del Battaglione “Puglia” ha sorpreso un cittadino romeno di 30 anni mentre stava rubando una grondaia in rame dal tetto di una chiesa e, con l’ausilio dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, lo ha arrestato.

L’episodio è accaduto nel quartiere Aventino, in via di Porta San Sebastiano, dove il ladro di “oro rosso”, in compagnia di due complici che sono riusciti a dileguarsi, si è arrampicato sul tetto della Chiesa San Cesareo in Palatio per rubare la preziosa tubatura in rame.

I Carabinieri sono intervenuti grazie a una telefonata giunta al Numero Unico di Emergenza “112” fatta da un cittadino che aveva notato l’insolita presenza dell’uomo sul tetto della chiesa.

Il ladro era riuscito, in pochi minuti, a smontare un bel tratto di gronda che è stato recuperato dai militari intervenuti. Accusato di furto aggravato, l’arrestato è stato accompagnato in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...