Il vivaista pusher e le sue piante “stupefacenti”

Romano di 59 anni arrestato dai carabinieri della compagnia Cassia

0
609

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un romano di 59 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LA SCOPERTA DEI CARABINIERI IN ZONA MASSIMINA

L’uomo, vivaista di professione, aveva dato libero sfogo al suo “pollice verde” anche nel giardino dell’abitazione in cui è domiciliato, ubicata in zona Massimina, in cui i Carabinieri hanno scoperto 14 piante di marijuana durante la perquisizione scattata a seguito del rinvenimento di alcune dosi di “cannabis” trovate nella sua disponibilità durante un precedente controllo.

La droga è stata interamente sequestrata mentre il pusher è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...