Colleferro, sequestrati beni per 600mila euro a coppia di pusher

0
106
Colleferro, sequestrati beni per 600mila euro a coppia di pusher

Questa mattina i carabinieri di Colleferro hanno sequestrato beni per 600mila euro a un cittadino di Artena di 43 anni e alla moglie 36enne. L’operazione si è conclusa dopo una complessa attività d’indagine svolta negli ultimi anni dai carabinieri e grazie alla quale è stata scoperta una florida attività di spaccio di cocaina che la coppia era riuscita a organizzare tra i comuni di Artena, Valmontone e Labico.

Le indagini avevano permesso di arrestare la donna in flagranza di reato a marzo del 2009, sorpresa in possesso di 100 grammi di cocaina. L’uomo, invece, era stato arrestato nel mese di aprile del 2009 e a gennaio del 2010. La seconda volta in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Gli uomini dell’arma, in accordo con l’autorità giudiziaria, hanno svolto una serie di complessi accertamenti che hanno permesso di ricondurre nella disponibilità dei coniugi, “sulla carta” sprovvisti di redditi dichiarati, un cospicuo patrimonio immobiliare formato da appartamenti e villini ubicati tra i comuni di Valmontone e Vallepietra.

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati un immobile, suddiviso in quattro miniappartamenti, due case e due terreni situati nel comune di Valmontone, oltre a un altro terreno di circa 2 ettari nel comune di Vallepietra e un costoso Suv. Il valore complessivo dei beni sequestrati dai carabinieri, ha raggiunto quota 600mila euro. L’autorità giudiziaria, infine, ha emesso la confisca dei beni.