Pomezia, liceo Pascal a rischio crollo?

Scuola chiusa per verifiche alla struttura. Si cerca una soluzione per la continuità delle lezioni

0
523

Diventa più seria la situazione del liceo pometino Blaise Pascal: dopo la chiusura ordinata dalla preside  giovedì scorso a causa delle vibrazioni avvertite all’interno dell’istituto, adesso arriva la notizia che, almeno per 20 giorni, la scuola dovrà restare chiusa. Tanto è il tempo necessario affinché venga reso noto l’esito della relazione relativa alla verifica strutturale e strumentale richiesta sia dalla preside del plesso, prof.ssa Laura Virli, che dal sindaco di Pomezia, Fabio Fucci.

Quindi quella che inizialmente sembrava essere una semplice precauzione assume quindi contorni più seri, tanto che questa mattina la preside ha richiesto la localizzazione di aule alternative per poter consentire la ripresa delle lezioni, che non possono restare ferme per così tanto tempo.

«Come da comunicazione inviata alle SS.VV. in data odierna – si legge anche sul sito della scuola – con cui la sottoscritta ha informato della  necessaria chiusura dell’istituto scolastico Blaise Pascal, a causa di criticità  evidenziate nelle strutture portanti del plesso, essendo venuta a conoscenza, sempre in data odierna, dal Servizio 4 del Dipartimento X che l’esito della verifica strutturale e strumentale dell’edificio non potrà essere rilasciato prima di 20 giorni da oggi, si richiede reperimento Immediato e urgente di locali per lo svolgimento delle normali attività didattiche per 1100 studenti e 43 classi, per garantire il loro diritto allo studio».

La richiesta è stata inoltrata dalla preside al Commissario Straordinario, il Prefetto Riccardo Carpino e, per conoscenza, al sindaco Fabio Fucci. Una soluzione, anche se probabilmente non sarebbe sufficiente per coprire l’intera richiesta, potrebbe essere quella della sede universitaria di Selva dei Pini, dove sono comunque presenti numerosi locali non utilizzati pienamente. Ma, fino a quando la Provincia non darà una risposta ufficiale alla richiesta inoltrata dalla preside, i numerosi alunni resteranno a casa.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU POMEZIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”37″]

È SUCCESSO OGGI...

mafia capitale

Mafia Capitale, confiscati katana e machete a Carminati

Uno jammer (il disturbatore di frequenze) con la batteria ausiliaria, la katana (spada giapponese), due machete e un'accetta. Sono questi alcuni dei reperti, riconducibili a Massimo Carminati, di cui il tribunale ha disposto la...

Ladro ruba in casa e poi per scappare precipita dal balcone

Un cittadino ucraino di 34 anni è precipitato, ieri poco prima delle 13, dal terzo piano di uno stabile di via Roberto Lepetit, mentre tentava di calarsi con delle lenzuola legate al balcone e si trova...

Comune di Roma, l’arresto del dirigente Tancredi punta di un iceberg di corruzione

Che Virginia Raggi sottoscrivesse un protocollo con il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, per la vigilanza e la legalità, era abbastanza scontato, in fondo analogo protocollo lo aveva già sottoscritto tempo fa il governatore...

Estorce denaro a frequentatori di siti di incontri a luci rosse

I carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un uomo di origini calabresi, di 29 anni, responsabile di una serie di estorsioni continuate ai danni di frequentatori di siti di incontri a luci rosse. All’uomo, i...

Eco X di Pomezia, il Sindaco Fucci risponde a Gasparri e Palozzi: “Hanno una...

Il Sindaco Fabio Fucci risponde al Senatore Gasparri e al Consigliere regionale Palozzi, esponenti di Forza Italia, sul dissequestro del sito Eco X a Pomezia: “Il Comune di Pomezia attinge alle fonti ufficiali per le...