Colleferro, presa la borseggiatrice di anziane

Aveva messo a segno una serie di colpi nel centro commerciale. Arrestata 21enne bulgara

0
286

Gli episodi accertati finora sono due, ma potrebbero essere in realtà molti di più i colpi messi a segno da una borseggiatrice seriale di cittadinanza bulgara che aveva scelto un noto centro commerciale di Colleferro, come scenario preferito per le proprie redditizie scorribande. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro hanno smascherato la giovane donna di 21 anni di cittadinanza bulgara e senza fissa dimora in Italia.

La tecnica era sempre la stessa: la donna, all’interno del centro commerciale seguiva a breve distanza delle anziane clienti e nel momento in cui queste erano intende a scegliere il prodotto dagli espositori, lasciando la borsa sul carrello della spesa, la donna entrava abilmente in azione, asportando il portafogli con il suo contenuto. Gli anziani avventori, scoprivano di essere stati oggetto del borseggio quando alla cassa dovendo pagare la spesa constavano l’ammanco del portafogli.

Sulla scorta di queste segnalazioni , i Carabinieri di Colleferro  hanno attuato una serie di servizi anche in abiti civili, per poter smascherare l’abile borseggiatrice. L’altro giorno l’epilogo della vicenda, quando i Carabinieri, in abiti civili, individuavano una donna che si aggirava nel centro commerciale senza fare spese, fino a quando non entrava un’anziana signora con il carrello per la spesa, sul quale aveva poggiato la borsa.

La borseggiatrice subito le si avvicinava, seguendola tra gli espositori, fino ad arrivare nel reparto frigo-carni, dove l’anziana si dedicava alla scelta delle carni, scostandosi leggermente dal carrello della spesa. A quel punto entrava in azione, la giovane borseggiatrice, che abilmente apriva la borsa e sfilava il portafogli, per poi guadagnare velocemente l’uscita. I Carabinieri immediatamente la bloccavano recuperando il portafogli con all’interno circa 300,00 euro i documenti di riconoscimento, bancomat e tessera sanitaria dell’anziana vittima.

Nel corso della perquisizione i carabinieri recuperavano un ulteriore portafogli contenente i documenti di un’altra anziana vittima, che aveva subito il borseggio nella stessa mattinata.La donna è stata arrestata e condotta innanzi al Tribunale di Velletri dove veniva condannata, previo scelta del rito del patteggiamento, a mesi sei di reclusione.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]

 

È SUCCESSO OGGI...

Elezioni comunali ad Ardea, affluenza definitiva 39,83%

L'affluenza definitiva per il turno di ballottaggio delle elezioni comunali è stata del 39,83%. Hanno votato 14437 cittadini.
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Rignano, furto in 2 supermercati: 3 persone arrestate

I Carabinieri della Stazione di Rignano hanno arrestato tre cittadini romeni – due uomini di 23 e 46 anni e una ragazza di 21 anni, tutti con precedenti - con l’accusa di furto all’interno...
Rifiuti-Roma torre gaia

Torre Gaia, rifiuti in strada da settimane: la rivolta dei residenti

Una situazione delicatissima e vicina al collasso quella che si registra a Torre Gaia, Villa Verde, Casilino e tutto il quadrante sud-est della città. Lo afferma il Codacons, intervenendo in merito alle proteste dei...
Controlli dei Carabinieri

Movida capitale, blitz antidroga dei carabinieri: 18 arresti

Ancora un weekend di blitz antidroga per i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma che hanno arrestato 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi nelle zone di Trastevere, Centro, San Pietro, piazza Vittorio...
Pugno Anziana Polizia

Tor Bella Monaca, sequestrate armi (anche da guerra) e munizioni

Nella serata di venerdì scorso, agenti della Polizia di stato della squadra mobile di Roma hanno effettuato diverse perquisizioni domiciliari nel quartiere di Tor Bella Monaca, alla ricerca di armi: una 30ina di agenti...