Frascati, pistole e pasticche: presa una coppia

0
113

I carabinieri della Stazione di Frascati hanno condotto un servizio straordinario di controllo volto al recupero di refurtiva proveniente da furti e rapine. Numerose le perquisizione, svolte dai militari dell’Arma, che hanno portato all’arresto di una coppia di romani, lui 45enne, già noto alle forze dell’ordine e lei una 29enne incensurata, con le accuse di ricettazione, detenzione illegale di armi in concorso e detenzione di sostanze anabolizzanti.

La coppia nascondeva in casa un revolver Arminius calibro 22 con 22 colpi e una pistola Beretta calibro 7.65 con 32 proiettili. Nel corso della perquisizione inoltre sono state rinvenute 280 compresse di “Strombafort” e 15 fiale di “Testovi, Sustanon e Omnadrem” tutti prodotti anabolizzanti vietati se non per uso terapeutico. Arrestati entrambi dai Carabinieri, l’uomo è stato associato al carcere di Regina Coeli mentre la compagna al carcere di Roma Rebibbia, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le sostanze dopanti e le armi sono state sequestrate. Le pistole in particolare, verranno inviate al laboratorio di balistica del R.I.S. di Roma, dove verranno analizzate per verificare eventuali collegamenti con episodi delittuosi.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FRASCATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”39″]