Marino, frana sulla via dei Laghi: strada chiusa

0
65

La copiosità delle precipitazioni dei giorni scorsi e della notte è stata la causa della frana di porzioni di terreno da una parete naturale al km 6.300 della via dei Laghi, sotto l’incrocio con via Maremmana. Il materiale franato ha invaso anche la strada sottostante.

Il fenomeno, avvenuto nelle prime ore dell’alba, ha provocato lo scivolamento del terreno anche al di sotto di una porzione di un locale magazzino di proprietà della Provincia di Roma. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con gli uomini dei distaccamenti locali di carabinieri e polizia di Stato e gli agenti della polizia locale di Marino guidati dal comandante Alfredo Bertini, che hanno provveduto ad allertare la Provincia di Roma chiedendo l’intervento di personale specializzato e il ripristino delle condizioni di sicurezza. La Provincia ha, altresì, predisposto la segnaletica di chiusura e transennamento.

“Al momento- spiega il comandante Bertini- la circolazione su via dei Laghi è stata interdetta in entrambi i sensi di marcia (Velletri/Roma-Roma/Velletri) dall’incrocio con via Maremmana a via Cave di Peperino per evitare il passaggio delle auto finchè non saranno ripristinate le condizioni di sicurezza. Invitiamo, pertanto, gli automobilisti a dirigersi su percorsi alternativi direzione Castel Gandolfo/Ss 140 e ss 7 via Appia, oltrechè in direzione Grottaferrata/Anagnina/Tuscolana. Analogamente in direzione opposta, verso la direttrice Velletri, il traffico è interrotto al km 4,700. Per cui si consiglia di percorrere la via Appia dalla diramazione uscita 23 del Gra“.

Bertini informa anche che, a causa del congestionamento del centro storico in conseguenza della chiusura del tratto di via dei Laghi interessato dallo smottamento, la polizia locale sta valutando la possibilità di istituire una zona a traffico limitato per rendere meno tangibili i disagi nel borgo storico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]