Colleferro, weekend di furti. Presi 4 ladri

0
106

Un altro fine settimana movimentato per i carabinieri della Compagnia di Colleferro che, con l’impiego di personale anche in abiti civili, hanno pianificato numerosi servizi che hanno interessato in particolare i Comuni di Colleferro e Valmontone. I carabinieri dell’aliquota Radiomobile, nella serata di sabato, hanno arrestato in flagranza di reato una coppia di cittadini romeni, lui 27enne e lei 42enne già noti alle forze dell’ordine, per furto all’interno di ben cinque supermercati tutti ubicati nella zona commerciale di quel centro.

Gli esperti ladri hanno fatto incetta di generi alimentari di rilevante valore commerciale e facilmente ricettabili nel mercato illecito, in particolare, bottiglie di superalcolici e vini pregiati, nonché formaggi, salumi e scatolame vario. I Carabinieri sono intervenuti nel parcheggio di due supermercati, dove hanno nota la coppia di stranieri che da sotto il giubbotto estraevano delle bottiglie di liquore per riporle in due distinte autovetture. Da qui la perquisizione personale che ha permesso di recuperare altri numerosi alimenti, nascosti tra i vestiti, per un valore di oltre duecento euro. Nelle due autovetture i militari dell’Arma hanno rinvenuto la maggior parte della refurtiva rubata dai negozi anche servendosi di una borsa schermata che è stata rinvenuta in una dei due veicoli, per un valore di circa mille euro. La merce rubata è stata restituita ai titolari dei supermercati. I due ladri, giudicati con il rito per direttissimo presso il Tribunale di Velletri, sono stati condannati a undici mesi di reclusione.

Analoga attività è stata svolta dai carabinieri della Stazione di Valmontone, che nello stesso pomeriggio hanno arrestato altri due cittadini romeni, sorpresi in flagranza di reato di furto aggravato all’interno di un noto centro commerciale. La coppia di stranieri avevano preso di mira un negozio di profumeria: mentre la donna distraeva la commessa l’uomo, abilmente, staccava il dispositivo antitaccheggio per poi nascondere un prezioso prodotto all’interno del giaccone. I Carabinieri, grazie anche alla segnalazione del personale addetto alla sicurezza, li hanno bloccati all’uscita recuperando l’intera refurtiva per un valore di circa trecento euro.

La coppia, un 46enne ed una 43enne, residente nella borgata a Sud della Capitale, dopo l’arresto dei Carabinieri, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, a disposizione del Tribunale di Velletri.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]