Colleferro, sfruttavano prostitute. Presi coniugi papponi

0
221

Responsabili di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Sono queste le accuse mosse nei confronti di due coniugi di nazionalità rumena residenti a Colleferro e Ferentino.
L’operazione condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile dei carabinieri ha dato esecuzione all’Ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Frosinone. Nel corso dell’operazione sono state eseguite tre perquisizioni personali e domiciliari, nel corso delle quali è stato rinvenuto materiale attinente l’attività di prostituzione, sottoposto  a sequestro.

Le indagini, avviate diversi mesi fa, hanno consentito di accertare l’attività dei due che, in concorso tra loro e con più azioni criminose, favorivano e sfruttavano la prostituzione di diverse connazionali che venivano accompagnate in zone abitualmente frequentate dalle meretrici a Ferentino – località ASI, percependo parte dei compensi. L’intera indagine ha permesso inoltre di deferire in stato di libertà altri quattro soggetti, anch’essi stranieri e residenti nella provincia di Frosinone, per i medesimi reati.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]