Guidonia, donne e bambini rom aggrediscono carabinieri

0
80
Guidonia, donne e bambini rom aggrediscono carabinieri

Carabinieri aggrediti a calci e graffi da una intera famiglia di rom nel corso di controlli all’Albuccione di Guidonia. Donne e bambini contro gli uomini dell’Arma. Una visita non gradita quella dell’altra mattina per i cittadini stranieri, che occupano uno dei garage dei palazzoni popolari del quartiere, che non hanno esitato a reagire con violenza alla presenza dei militari.

A dare man forte alle donne della famiglia anche una decina di bambini che urlavano contro i carabinieri e rompevano bottiglie sull’asfalto. Alla fine i militari dell’Arma se la sono cavata con una divisa lacerata, contusioni e graffi giudicati guaribili in una decina di giorni.

In manette sono finite due donne di 21 e 34 anni, dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, con l’aggravante di avere agito in più di cinque persone. I controlli, sia nei garage che nell’insediamento abusivo, continueranno anche nei prossimi giorni. A dare man forte ai carabinieri gli agenti della polizia municipale.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]