Velletri, sequestrati quasi 500 chili di miele e marmellate

0
58
Sequestri Velletri

Nei giorni scorsi, nell’ambito di un controllo in materia di sicurezza alimentare relativo al miele, il Comando Stazione di Velletri unitamente a personale del Comando Provinciale di Roma ed all’ASL Roma H hanno proceduto al sequestro di circa quattro quintali di prodotti, tra miele, preparati a base di miele e marmellate, tutti confezionati da una Ditta operante nella zona dei Castelli Romani.

I controlli di filiera erano iniziati in territorio toscano, ove il Comando Stazione di Monte S. Salino (AR) aveva rinvenuto presso un punto vendita locale alcune confezioni con apposte etichette irregolari. Gli accertamenti sono pertanto proseguiti nella sede legale e punto vendita della Ditta, sita in Velletri, ed all’interno del laboratorio di confezionamento, ubicato in Comune di Nemi. In quest’ultimo, risultato privo di registrazione, i forestali congiuntamente ai funzionari dell’ASL Roma H hanno posto sequestro circa 150 kg di miele già miscelato.

Analoga iniziativa è stata subito dopo adottata anche presso il punto vendita, ove sono state rimosse dagli scaffali tutte le confezioni di miele, quasi 300 kg, preparate nello stabilimento irregolare. Durante il controllo sono state altresì riscontrate violazioni in materia di etichettatura non conforme, e rintracciabilità; l’esame della documentazione ha infatti permesso di ricostruire solo parzialmente tutte le fasi di confezionamento dei prodotti stessi. Sequestrati anche svariati vasetti di marmellata, quasi 70 chilogrammi, prodotta e confezionata in situ, in assenza delle necessarie prescrizioni di legge.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU VELLETRI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”43″]