Monterotondo, falso allarme bomba in stazione. Panico e disagi

Telefonata ai carabinieri ma le ricerche non portano a nulla di fatto. Carabinieri sulle tracce di un uomo

1
106
Allarme bomba

Uno scherzo di cattivo gusto o forse un tentativo di depistaggio. Non sono ancora chiare le motivazioni alla base del falso allarme bomba di questa mattina a Monterotondo.

Tutto è partito da una telefonata che avvisava gli inquirenti dello scoppio di una bomba intorno alle 9 nel parcheggio della stazione ferroviaria. Subito i carabinieri con l’aiuto delle unità cinofile si sono attivati.
La telefonata sarebbe partita da un luogo non lontano dalla stazione. Si cerca un uomo del nord Italia.

 

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MONTEROTONDO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”55″]

È SUCCESSO OGGI...

Porto turistico Roma, Zingaretti presenta “Un mare di sport”

Vela, atletica, scherma, minivolley, arrampicata. In tutti i fine settimana estivi, fino a fine settembre, il Porto Turistico di Roma offre i suoi ampi spazi per la pratica aperta e gratuita di diverse discipline...

Roma, carabinieri bloccano stalker sotto casa dell’ex

La scorsa sera si è consumata nella zona di San Pietro l’ennesimo episodio di stalking da parte di un 23enne romano che non aveva accettato la separazione dalla ex fidanzata, che gli è però...

Sere d’estate al Museo: apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Proseguono sabato 22 luglio le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con un’estensione dell’orario fino alle 22.30. Il biglietto, eccezionalmente scontato a 3 euro (ridotto a 1,50 per i cittadini dell’Unione...

Campidoglio, per il Servizio Giardini in arrivo 30 nuovi giardinieri

Erano anni che non si procedeva alle assunzioni di nuovi addetti per interventi sull’ambiente, le ultime nel 2007. E ora l’importante novità: l’Amministrazione Capitolina ha sbloccato le assunzioni e disposto il reclutamento con urgenza...

Ostia, aveva tentato il suicidio cercando di fare esplodere il proprio appartamento

È stata arrestata e condotta in carcere. 48 anni, la donna, negli ultimi mesi ha messo in pericolo la vita della sua anziana madre convivente, e dei suoi condomini, minacciando in più occasioni il suicidio,...