Colleferro, picchia violentemente la moglie in presenza dei figli

0
55
colleferro violenza donne

L’ennesima storia di violenze consumate tra le mura domestiche tra una coppia il cui rapporto matrimoniale si è deteriorato nel tempo. L’odio che prende definitivamente il sopravvento sull’amore che aveva originato il loro matrimonio e permesso di dare alla luce due figli. Le continue liti verbali, offese, minacce fino a passare alle vie di fatto, con violenze fisiche. Violenze tenute sempre nascoste per “vergogna” e per il bene dei figli, si trascinavano da diversi mesi.

Visto che vi erano stati anche altri interventi da parte delle forze di polizia. L’altra sera l’epilogo con l’ennesima lite, iniziata con una discussione verbale particolarmente accesa e sfociata in una violenta aggressione da parte del marito nei confronti della donna alla presenza dei due figli, di cui uno minorenne.

Le grida della donna e dei figli, hanno originato la richiesta di intervento al “112” da parte di alcuni condomini e dalle stesse vittime. La pattuglia dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Colleferro giunto immediatamente sul posto ha bloccato il marito completamente fuori di sè, mentre ancora tentava di aggredire la donna, la quale è stata costretta a ricorrere alle cure del caso presso l’ospedale di Colleferro.

L’uomo un 45 enne del posto è stato tratto in arresto per lesioni e maltrattamenti in famiglia. Il Tribunale di Velletri ha convalidato l’arresto e in attesa di giudizio fissato nel mese di gennaio 2014 ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari presso l’abitazione paterna nel suo paese di origine.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]