Colleferro, non dà i soldi ai pusher: giovane aggredito con la spranga

0
57
truffe banche uffici postali roma

Una coppia di giovanissimi spacciatori di Colleferro è finita domenica sera in manette dopo aver avuto un incrocio violento con un “cliente” ventitreenne che non voleva saldare un debito di 150 euro. Il ragazzo è stato aggredito dai due in una vera e propria rissa che si è svolta in via venticinque aprile, centralissima strada della cittadina a pochi chilometri da Roma.

Per il giovane debitore è scattato il ricovero in ospedale, per i due violenti l’arresto con l’accusa di tentato omicidio e detenzione di sostanze stupefacenti. Una volta stabilito che il giovane non avrebbe pagato, i due hanno prima tentato di investirlo con la loro macchina, quindi lo hanno colpito con un tubo di ferro. La scena è stata vista da un testimone che non ha esitato a chiamare i poliziotti del 113.

Dopo essere stati denunciati i due aggressori hanno raccontato la dinamica dei fatti. A entrambi, oltre a diverse decine di bustine di marijuana sono stati sequestrati un bilancino di precisione e il materiale per il confezionamento e lo spaccio delle sostanze stupefacenti.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]