Giallo Monte Livata, aperta un’inchiesta

0
254

Nessuna ipotesi di reato nè nomi di indagati. Ma di certo la procura vuole vederci chiaro sulla vicenda dei due bambini dispersi e poi ritrovati sul monte Livata nei giorni scorsi.
Il procuratore di Tivoli Luigi De Fichy sta valutando la posizione di Alexia Canestrari, la madre di uno dei bambini che aveva portato con sé i piccoli.

Il pm punterà a verificare se la donna sia stata costretta a lasciare Manuel, 5 anni, e Nicole, 4 anni, nei pressi di una grotta o se li abbia abbandonati: ovvero se i due piccoli già stanchi e stremati per avere vagato ore non se la sentissero più di camminare o se la donna li abbia lasciati contro la loro volontà. In quest’ultimo caso la 35enne, mamma di Nicole, rischia di finire indagata per abbandono di incapace.

Altro punto che l’indagine dovrà chiarire è se la donna abbia o meno fatto uso del suo telefono cellulare, ripetutamente contattato dal marito. Rimane poi il perchè sul luogo del ritrovamento a 12 chilometri di distanza dal punto in cui la mattina del 31 dicembre erano partiti con la donna per una passeggiata.