Colleferro, coppia imbrogliona. Acquistava con carte clonate

0
62

I Carabinieri della Stazione di Valmontone hanno arrestato una coppia, un 26enne romeno e una 40enne italiana, con l’accusa di possesso ed uso indebito di carte di credito clonate nonché di documenti falsi.

Nel pomeriggio di ieri, la coppia all’interno di un negozio dell’outlet di Valmontone, dopo aver visionato alcuni capi di vestiario di grandi marche, si sono avvicinati alla cassa e per pagare la merce, circa 350 euro, hanno utilizzato una carta di credito. La transazione, anche se con qualche difficoltà è andata a buon fine ed a quel punto l’uomo, frettolosamente e palesemente agitato, si è diretto verso l’uscita.

Tale comportamento ha insospettito anche gli addetti alla vigilanza che hanno subito chiamato il 112. Poco dopo sul posto è giunta una pattuglia della Stazione di Valmontone che ha provveduto a identificare e bloccare la coppia. Nel corso della perquisizione personale i militari hanno rinvenuto 2 carte di credito e una patente di guida intestata ad un’altra persona.

Con i successivi accertamenti effettuati dai militari presso i circuiti interbancari interessati tramite i rispettivi Uffici Antifrode, è emerso che le carte di credito erano state entrambe clonate, riprodotte illecitamente, all’insaputa dei legittimi titolari, peraltro residenti in altri Stati diversi dall’italia. I due sono stati così trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa del rito direttissimo. Sono in corso accertamenti per verificare la provenienza dei titoli di pagamento e se siano stati utilizzati anche in altre circostanze.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]