Velletri, tenta di impiccarsi ma un carabiniere lo salva

Quarantenne annuncia su Facebook il suicidio. Sale su una sedia ma è tempestivo l'intervento di una volante

2
352
Roma, controlli dei carabinieri a Termini: due arresti

Eroico intervento di un carabiniere della stazione di Lariano, che nella notte ha sventato un suicidio, allentando la morsa del cappio col quale un larianese sulla quarantina aveva scelto di farla finita. L’uomo aveva predisposto ogni cosa prima di portare a termine il proprio intento suicida, annunciando la propria dipartirtita sui social network e predisponendo ogni cosa per il funerale.

Proprio un messaggio ambiguo, recapitato via Facebook, ha spinto un amico di famiglia ad avvertire la moglie dell’uomo, che ha prontamente allertato i Carabinieri. Dopo aver suonato invano il campanello uno dei due militari ha scavalcato il muro di cinta e si è introdotto nell’abitazione, posta al primo piano di una palazzina. Li ha notato l’uomo barricato all’esterno del suo cortile, con la finestra serrata e il cappio ormai pronto.

Resosi conto della gravità della situazione, il militare ha scavalcato un altro muro, riportando ferite durante la caduta, ma riuscendo a precipitarsi in soccorso dell’uomo per allentare la presa, frapponendo le proprie dita tra il collo e la corda. Da quanto emerso pare che l’uomo, poi ricoverato al ‘San Giuseppe’ di Albano, avesse congegnato tutto per concretizzare il proprio suicidio nel momento in cui la moglie sarebbe rincasata. La delusione di una separazione ormai in atto alla base del gesto.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU VELLETRI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”43″]

2 Commenti

  1. […] Resosi conto della gravità della situazione, il militare ha scavalcato un altro muro, riportando ferite durante la caduta, ma riuscendo a precipitarsi in soccorso dell’uomo per allentare la presa, frapponendo le proprie dita tra il collo e la corda. Da quanto emerso pare che l’uomo, poi ricoverato al ‘San Giuseppe’ di Albano, avesse congegnato tutto per concretizzare il proprio suicidio nel momento in cui la moglie sarebbe rincasata. La delusione di una separazione ormai in atto alla base del gesto. Fonte Cinquequotidiano […]

  2. […] Resosi conto della gravità della situazione, il militare ha scavalcato un altro muro, riportando ferite durante la caduta, ma riuscendo a precipitarsi in soccorso dell’uomo per allentare la presa, frapponendo le proprie dita tra il collo e la corda. Da quanto emerso pare che l’uomo, poi ricoverato al ‘San Giuseppe’ di Albano, avesse congegnato tutto per concretizzare il proprio suicidio nel momento in cui la moglie sarebbe rincasata. La delusione di una separazione ormai in atto alla base del gesto. Fonte Cinquequotidiano […]

Comments are closed.

È SUCCESSO OGGI...

Violento scontro con un’auto: muore scooterista: aveva 44 anni

Terribile incidente a Roma. È morto, nella notte, in ospedale lo scooterista rimasto gravemente ferito ieri sera in un incidente stradale avvenuto in via Tiburtina all'altezza di Tor Cervara. Sul posto sono intervenuti i vigili...
lago di bracciano

Colpito da un grosso tronco in via dei Laghi: è grave

Incidente sul lavoro stamattina in via dei Laghi dove un operaio straniero è stato colpito da un grosso tronco. L’albero era poggiato su un camion, la vittima sarebbe rimasta schiacciata dal peso e dall’impatto contro...

“Tavolino selvaggio” in centro, multe per 148mila euro a 6 ristoranti

Offensiva della Polizia Locale di Roma Capitale e Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina contro il cosiddetto fenomeno “tavolino selvaggio” con un’operazione di controllo finalizzata alla verifica del rispetto degli spazi...

Regione Lazio, Zingaretti: «Già in distribuzione oltre un milione di vaccini antinfluenzali»

Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti nel corso di un evento in merito alla vaccinazione antiinfluenzale ha assicurato che sono già in distribuzione oltre un milione di vaccini. A questo scopo ci si può rivolgere ai...

Fonte Nuova e Monterotondo, 2 arresti dei carabinieri per spaccio

Nell’ambito di mirati servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. I militari...