Frascati, pneumatici fra gli ulivi. Officina nei guai

0
91
discarica

Avranno pensato di trovarsi a pochi metri da un autodromo gli agenti di Polizia Locale che nei giorni scorsi hanno rinvenuto un vero e proprio campionario di pneumatici usati abbandonati in un terreno in zona Pantano Secco, a Frascati. Una volta rinvenute le gomme gli agenti si sono messi all’opera, analizzando i codici a barre presenti sui rifiuti ed alcuni elementi identificativi rinvenuti sui pneumatici. Un lavoro certosino, grazie al quale in poco tempo si è giunti agli autori del reato ambientale. Grazie ad alcune indicazioni  gli agenti sono infatti riusciti a risalire ai proprietari degli autoveicoli che, incalzati, hanno riferito presso quale gommista avevano cambiato i pneumatici.

Il titolare di una nota impresa artigiana del territorio, dedita alla vendita, riparazione e sostituzione di pneumatici con annesse altre due attività, l’una di officina meccanica e l’altra di elettrauto, incalzato e posto di fronte all’evidenza dei fatti, ha quindi ammesso la propria responsabilità ed è stato denunciato all’Autorità giudiziaria. E’ scattato naturalmente anche l’obbligo di bonifica e smaltimento, stavolta nel rispetto delle regole, dei rifiuti speciali selvaggiamente abbandonati sul suolo fonte anche di inquinamento. Con la preziosa collaborazione della Guardia di Finanza di Frascati e degli Ispettori della ASL RM/H1 sono state riscontrate anche gravi violazioni ambientali, sanitarie e di sicurezza sul lavoro. Pesanti le sanzioni amministrative elevate che comporteranno la chiusura dell’officina.

Chiara soddisfazione è stata espressa da Barbara Luciani, comandante della Polizia Locale frascatana: ““La repressione – ha dichiarato – sarà ferma e dura nei confronti di coloro che si ostinano a non rispettare le regole del vivere civile ponendo a carico della collettività i pesanti costi delle azioni di bonifica e di smaltimento dei rifiuti abbandonati”.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FRASCATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”39″]