Albano, terrore in un centro medico. Sventata rapina

0
78
rapina guidonia

Una paura che si è dimostrata provvidenziale quella dei tanti pazienti di un centro medico di Cecchina, che trovatisi dinanzi ad un rapinatore lo hanno costretto alla fuga con le proprie urla. La sventata rapina è andata in scena intorno alle 12.30 di mercoledì 22 gennaio, nello studio medico di via Madonna degli Angeli, frequentato anche come laboratorio d’analisi.

Un uomo sulla trentina ha fatto irruzione nella struttura armato di taglierino, intimando alla segreteria l’immediata consegna dell’incasso. Lo spavento dei pazienti in fila, tuttavia, tradottosi nelle urla concitate di alcuni di loro, ha richiamato l’attenzione dei medici che erano all’opera negli ambulatori, l’arrivo dei quali ha spinto il malvivente a darsela a gambe.

Fuggito a piedi sulla Nettunense, il giovane, che indossava un casco integrale, ha fatto perdere le sue tracce con l’ausilio di un complice. Questa, almeno, la prima ricostruzione degli agenti del Commissariato di Polizia di Albano, prontamente intervenuti dopo la segnalazione dei presenti.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ALBANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”11″]