Frascati, fumavano le canne in auto: sorpresi dalla polizia

0
100

Era da poco passata la mezzanotte quando gli agenti del commissariato di Frascati, diretto da Ornella De Santis, hanno notato quattro giovani in un’auto parcheggiata in una zona di campagna. I poliziotti si sono avvicinati per un controllo e, servendosi dei fari della volante per illuminarli, li hanno sorpresi proprio mentre consumavano della sostanza stupefacente. Dopo l’identificazione i ragazzi sono stati segnalati al prefetto in quanto consumatori di droga. La segnalazione potrebbe costargli anche il ritiro della patente di guida.

Gli agenti hanno poi proceduto a perquisizione personale dei quattro giovani. Due di essi avevano una piccola quantità di hashish, mentre un altro all’interno di un marsupio custodiva 15 sacchetti di plastica contenenti marijuana ed hashish, un coltellino per il taglio della sostanza e la somma di 525 euro in banconote di piccolo taglio, probabile frutto dell’attività di spaccio. Nei confronti di quest’ultimo è stata eseguita una perquisizione in casa che ha permesso di rinvenire e sequestrare altri 10 sacchetti, simili a quelli trovati nel suo marsupio, contenenti anche in questo caso marijuana ed hashish.

Nell’abitazione, inoltre, sono stati trovati un macinino per triturare lo stupefacente, 3 bilancini di precisione, circa 50 gr di sostanza da taglio e numerosissime bustine vuote. Il giovane, di 26 anni pittore edile, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FRASCATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”39″]