Guidonia, a Colleverde domani i funerali del bimbo morto a Ikea

0
154

Dopo il dolore e le polemiche domani, venerdì 21 marzo sarà l’ora dei funerali per il piccolo Francesco, morto il 17 marzo scorso nel ristorante Ikea del centro commerciale porta di Roma per soffocamento a causa di un würstel andato di traverso. La cerimonia funebre si terrà alle ore 14 nella chiesa di San Remigio a Colleverde di Guidonia. La parrocchia fa parte del comune di Guidonia Montecelio, e la chiesa della frazione si trova proprio in piazza Colleverde. Come più volte ricordato in questi giorni, il piccolo Francesco ha lottato per cinque giorni contro la morte nel reparto di Terapia intensiva del policlinico Gemelli di Roma.

ESPIANTO ORGANI E POLEMICHE – Dopo l’espianto degli organi e la donazione che ha permesso di salvare le vite di tre piccoli in tutta Italia sono seguite le polemiche per la mancanza di un posto di primo soccorso nel più grande centro commerciale della capitale popolato ogni giorno da decine di migliaia di clienti. Se la Procura di Roma ha aperto un fascicolo sulla morte del bimbo con l’accusa verso ignoti di “omicidio colposo”, ieri il Codacons ha presentato un esposto alla Procura sulla sicurezza nel luogo in cui si è verificata la tragedia.

INTERVENTO A CHI L’HA VISTO – Intanto in tutta Roma, anche grazie agli interventi dei familiari del bimbo in trasmissioni televisive come “Chi l’ha visto” di Raitre (che hanno mostrato l’intenzione di conoscere le famiglie dei bambini che hanno ricevuto gli organi di Francesco), si sta sviluppando il dibattito sulla sicurezza, il primo soccorso e le tecniche di manovre (semplici e risolutive) necessarie a salvare risolvere le emergenze in casi come quelli che hanno spezzato la piccola vita di Francesco.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]