Artena, perde alle slot machine e devasta bar

Proprietaria in lacrime chiama i carabinieri. Arrestato albanese

0
315

Ha chiamato i carabinieri in lacrime dopo aver assistitito alla distruzione del suo locale.
I carabinieri sono intervenuti in un Bar di Artena dove la proprietaria, in lacrime, ha chiesto aiuto al “112” perché un uomo, armato di un grosso bastone, stava letteralmente devastando il suo locale.

PERDITA ALLE SLOT MACHINE – I militari sono intervenuti in poco tempo riuscendo a disarmare e bloccare l’esagitato, un cittadino albanese di 34 anni, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. L’uomo, dopo aver dilapidato una notevole somma di denaro giocando alle slot machine del bar, sopraffatto dall’ira e in evidente stato di alterazione dovuta, probabilmente, a qualche bicchiere di troppo, aveva danneggiato a bastonate quattro slot machine e alcune suppellettili.Per il cittadino albanese è scattato l’arresto con l’accusa di danneggiamento aggravato.

ARRESTI ANCHE A VALMONTONE – Altri 4 arresti sono stati eseguiti, nella giornata di ieri, dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro. Nella notte, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro, hanno sorpreso tre cittadini romeni di 19, 21 e 22 anni mentre stavano rubando un’autovettura parcheggiata nel piazzale di un’abitazione di Valmontone.

COLTI CON LE MANI NEL SACCO – I ladri, tra cui uno gravato da precedenti specifici, avevano fatto accesso nella proprietà privata tagliando una grossa catena con cui era stato chiuso il cancello, ma, loro malgrado, all’uscita sono stati bloccati dai Carabinieri. Oltre a recuperare la refurtiva, gli uomini dell’Arma hanno sequestrato gli attrezzi utilizzati per la commissione del reato, rinvenuti sul sedile posteriore dell’auto in loro uso. Gli arresti sono stati convalidati dal Giudice del Tribunale di Velletri, che ha sottoposto i cittadini romeni alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Obiettivo quiete e minicar sicure: maxi controlli ai Parioli

E' partita giovedì scorso l'intensa attività di controllo della Polizia Locale, svoltasi prevalentemente in via Filippo Civinini e in Piazza Euclide, ai Parioli: da tre giorni decine di pattuglie sono impegnate nell'area per controllare...

Ucciso altrove e abbandonato. L’identità e i dettagli dell’omicidio vicino Palestrina

Si chiamava Victor Istrate e aveva precedenti per reati contro il patrimonio il cadavere scoperto stamattina a Castel San Pietro Romano, a confine con Palestrina in via Facciata Soldati. La vittima è un romeno e risulta...

Roma, gli immigrati puliscono le strade e chiedono integrazione

C’è chi la solidarietà se la va cercando rendendosi utile socialmente e non elemosinando davanti ai negozi su postazioni ormai divenute fisse. Come nel caso che vogliamo citare oggi. Da un po di tempo...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...

Di Serio-Curcio, nuovo incontro con questore su Esquilino

"Ieri sera, insieme alle tante energie positive del rione Esquilino, abbiamo incontrato il questore Guido Marino per il secondo di una serie di incontri finalizzati a focalizzare ed affrontare le questioni di sicurezza del...