Lariano, romene adescano 58enne via chat poi lo legano e lo rapinano

Incontro d'amore si trasforma in una rapina, messa in atto grazie all'aiuto di altri due complici

0
228
Imprenditore Seviziato

Lo hanno adescato online intrattenendosi con lui prima attraverso delle conversazioni in chat e poi, dopo aver familiarizzato, si sono scambiati i numeri di cellulare continuando i loro dialoghi al telefono.

LA TRAPPOLA – Lo scopo delle due giovani straniere di 26 e 37 anni, entrambe di nazionalità romena, era quello di tendere una trappola alla vittima per poterlo rapinare. Quando infatti lo hanno invitato presso la loro abitazione, a Lariano, nella tarda serata di ieri, il piano era già stato messo a punto. Dopo il saluto di rito e le chiacchiere, accompagnate a del buon vino al piano terra della villetta, i tre si sono spostati al piano superiore, ed una delle giovani ha iniziato a spogliarsi invitando il 58enne a fare lo stesso.

LE EFFUSIONI – Le tenere effusioni sono state però interrotte dall’improvviso ingresso, nella camera da letto, di due giovani anch’essi di nazionalità romena, di 23 e 28 anni, che dopo aver minacciato la vittima intimandogli di consegnare loro tutti i suoi averi, lo hanno legato con una cintura con le mani dietro la schiena. Gli hanno quindi sottratto un orologio, un braccialetto in oro, due telefoni cellulari, tre banconote del valore totale di 120 euro e, prelevato anche il bancomat, hanno cercato di farsi rivelare il codice pin con le minacce.

L’ARRESTO – In possesso delle preziose informazioni i due giovani hanno effettuato dei tentativi in diversi sportelli automatici, senza esito ed alla fine, sconsolati, hanno deciso di ritornare nell’abitazione e liberare l’ostaggio. Il 58enne è quindi risalito sulla sua vettura e si è allontanato e quando poco dopo ha incrociato una volante della polizia, ha raccontato agli agenti la sua terribile esperienza. Gli agenti del commissariato Colleferro e quelli del reparto Volanti si sono diretti subito sul luogo dove era avvenuto l’incontro e li hanno sorpresi, sequestrando tutti gli oggetti che erano stati derubati. Accompagnati negli uffici di Polizia, G.G.A., CR., T.A.R. e GE.M. sono stati arrestati per il reato di rapina e sequestro di persona.
(fonte Dire)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUEQUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

 

È SUCCESSO OGGI...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...
Sergio Pirozzi

Sergio Pirozzi ringrazia la Meloni ma critica le divisioni nel centro destra

Eccolo il Pirozzi Sergio sindaco di Amatrice e del ‘fare’ che si presenta ad Atreju, la festa dei giovani della Meloni. E qui, dice «vi mando un messaggio: io sto qui da sindaco di...

Il vento sta cambiando e spinge alla deriva i 5stelle

Parafrasando il video ormai virale dove si vede la Raggi che in campagna elettorale dichiarava giuliva “il vento sta cambiando” mentre Roma affoga sotto un recente normalissimo acquazzone,il vento sta cambiando questa volta per...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...