Velletri, rubano in gioielleria e si calano da primo piano: 4 arresti

0
67

Per il loro furto di preziosi un gruppo di ladri di Velletri hanno scelto un orario diverso dalle solite ore notturne, forse per inesperienza forse perché gli sembrava più comodo.

LA BANDA SI MUOVE ALLE 21.30 – Fatto sta che ieri sera intorno alle 21.30 quattro uomini hanno tentato di introdursi nella gioiellieria Chiominto nei pressi di piazza Mazzini a Velletri. Il tentativo di furto è però andato male anche perché all’ora del dopocena ancora si rischia fortemente di essere notati da passanti e forze dell’ordine. A complicare il tutto e aumentare il rischio di essere beccati anche l’idea di introdursi nell’appartamento al primo piano dello stabile in cui si trova la gioielleria per calarsi, come la banda del buco, dall’alto.

IL PROPRIETARIO LI HA SORPRESI – Il piano però, apparentemente perfetto, è andato male, soprattutto grazie all’attento monitoraggio effettuato dallo stesso proprietario della gioielleria Livio Chiiominto che ha avvisato i militari dell’Arma e dato il via ai controlli che hanno portato a incastare i 4 criminali, presi in flagranza di reato. I 4 sono stati fermati e quindi arrestati per aver commesso un furto con scasso.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU VELLETRI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”43″]