Guidonia, terrorizzava i benzinai. Preso rapinatore seriale

0
51

Soltanto nel mese di settembre dello scorso anno aveva messo a segno due colpi, ieri per il rapinatore seriale dei distributori di carburante di Guidonia Montecelio sono scattate le manette ad opera dei Carabinieri della locale tenenza che, grazie alle indagini condotte, sono riusciti ad ottenere a suo carico un”ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip di Tivoli.

COLPIVA LE VITTIMA CON IL CALCIO DELLA PISTOLA – L”arrestato, un 26enne tiburtino, aveva perpetrato la prima rapina a un distributore in via Casal Bianco dove, con un complice ancora in via di identificazione, aveva colpito con il calcio della pistola un dipendente poiche” non era rimasto soddisfatto del malloppo, poco piu” di 200 euro. Soltanto due giorni dopo, con le stesse modalita”, aveva rapinato un distributore lungo via Tiburtina.

CASCO E PISTOLA – Nel corso delle indagini, gli investigatori dell”Arma hanno appurato che, per quest”ultimo episodio, il rapinatore si era fatto prestare casco e scooter da un conoscente con la scusa di volerlo provare prima di decidere se acquistarlo, visto che era in vendita. Presso la sua abitazione e” stata trovata una pistola scacciacani priva di tappo rosso con una cartuccia a salve in canna.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]