Rocca di Papa, taglia un albero e gli cade addosso. Morto schiacciato

0
92
incidente velletri appia

Tragedia nei boschi di Rocca di Papa. Morto cittadino egiziano di 56 anni che è rimasto mortalmente colpito da un albero di castagno che gli è caduto addosso mentre lo stava tagliando insieme ad un operaio moldavo nel terreno di sua proprietà nella zona delle Faete, nel quartiere dei Campi D’Annibale, Rocca di Papa.

I SOCCORSI DISPERATI – Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione, insieme ai vigili del fuoco di Marino, che hanno lavorato per rimuovere il grosso albero, salvo dover amaramente constatare che il 56enne egiziano, pizzettaio nel quartiere Tuscolano di Roma, era purtroppo già deceduto, come constatato dai sanitari del 118 che sono intervenuti sul posto anche con un’eliambulanza.

PASQQUA DI SANGUE – Ha compiuto il gesto estremo nel suo paese, Tivoli, il giovane che oggi si è gettato dal ponte gregoriano suicidandosi. Un’altra tragedia per la cittadina vicino Roma che intorno alle 8 del mattino ha dovuto apprendere della morte del giovane. Si è gettato a capofitto ed è morto sul colpo, mentre poco dopo arrivavano i vigili del fuoco e i carabinieri per gli accertamenti del caso.

NESSUN MESSAGGIO DI ADDIO – Al momento non sono stati trovati messaggi o indizi che riescano a spiegare le motivazioni del drammatico gesto. A quanto pare il ragazzo, che viveva nel comune di Tivoli, era arrivato nella zona con la sua auto che è stata individuata poco lontana dal luogo del lancio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]