Traffico di marija tra Palestrina e San Cesareo. Arresti e denunce

0
108

Arrestate 5 persone, denunciate all’ Autorità Giudiziaria 17, controllati oltre un centinaio di macchine e furgoni e 156 persone, sequestrati 3 veicoli, ritirate 6 patenti di guida. Questo il resoconto della massiccia operazione che ha visto un forte schieramento di uomini e mezzi ha coinvolto i territori di Genazzano, San Cesareo, Zagarolo, Gallicano nel Lazio e Palestrina.

SPACCIO TRA PALESTRINA E SAN CESAREO – Tre dei cinque arresti sono stati effettuati dal comando stazione Carabinieri di San Cesareo che ha tratto in arresto tre soggetti tutti italiani di età compresa tra 28 e 29 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I  militari a seguito di un controllo di arrestato domiciliare capivano già da tempo che l’uomo, unitamente ad i suoi complici, aveva costituito un vero e proprio sodalizio criminale dedito alla cessione a domicilio di sostanza stupefacente. L’uomo che beneficiava degli arresti domiciliari è stato poi, a seguito di rito direttissimo, tradotto presso la casa Circondariale di Roma Rebibbia. Gli uomini del Arma di san cesareo dopo aver effettuato attenta ed accurata perquisizione hanno sequestrato un quantitativo considerevole di marijuana. Nell’occasione arrestata anche una donna.

I CONTROLLI – A Genazzano invece i Carabinieri della Locale Stazione traevano in arresto un cittadino italiano poiché evaso dagli arresti domiciliari. La stazione di Zagarolo deferiva in stato di libertà per ricettazione 2 cittadini italiani in quanto controllati a bordo di motociclo risultato oggetto di furto asportato a Roma. I carabinieri della locale Stazione hanno provveduto a restituire il motociclo all’avente diritto. Segnalati diversi giovani ragazzi al Prefetto per illecito amministrativo, ritirate inoltre diverse patenti per guida in stato di ebbrezza.  Parte degli arrestati infine, giudicati con rito direttissimo, sono stati oggetto poi di misure cautelari personali.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU PALESTRINA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”44″]