Cocaina sui camion: sgominato traffico tra Albano e Pomezia

Agenti di polizia si fingono in borghese e fermano pusher di 35 anni. Proseguono le indagini

0
162

La droga corre anche e soprattutto sui camion. Il commissariato di Albano ha sgominato una fitta rete di trafficanti di droga a bordo dei grossi mezzi tra Albano e Pomezia.

LE INDAGINI – Investigando su chi rifornisse di stupefacenti e nello specifico di cocaina i camionisti della vasta zona industriale di Albano e Pomezia, agenti in borghese fingendosi operai  sono riusciti a individuare  P.M. di anni  35 di Pavona,  anche lui camionista, che con il proprio mezzo ponendosi in sosta sulla Via del Mare veniva contattato dai “colleghi”  per l’acquisto dello stupefacente

COLTO IN FLAGRANTE – Gli Agenti dopo aver notato che P.M. cedeva ad un camionista una dose di stupefacente ricevendone in cambio del denaro, intervenivano bloccandolo.  Questo maldestramente tentava di disfarsi di alcune dosi di cocaina gettandole dal finestrino del proprio camion che venivano recuperate dagli operanti. Anche l’acquirente che si era dato alla fuga veniva poco dopo bloccato. Nell’abitazione di di P.M. venivano rinvenute altre dosi di cocaina, un bilancino di precisione ed altro materiale usato per il taglio dello stupefacente.
Per questi motivi P.M.  pluripregiudicato veniva tratto in arresto  e condotto presso il Tribunale di velletri che , con rito direttissimo ne convalidava l’arresto.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ALBANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”11″]

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU POMEZIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”37″]

 

 

È SUCCESSO OGGI...