Castel Gandolfo, cedono le fedi in pegno per pagare la coca

Racket shock ai Castelli Romani. Arrestato un giovane di 23 anni

0
200
macchina carabinieri

Alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P del Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura, per reati connessi allo spaccio di cocaina ed estorsione: un ragazzo di 23 anni, esponente di una nota famiglia di nomadi stanziali è stato arrestato e condotto in carcere e un altro uomo di 52 anni è stato arrestato e condotto ai domiciliari.

LE INDAGINI – Le indagini, condotte dal mese di aprile dello scorso anno dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Castel Gandolfo hanno fatto luce su vari episodi di approvvigionamento e cessione di cocaina in favore di acquirenti di Albano Laziale, Castel Gandolfo e Roma i quali, molto spesso, non disponendo delle somme di denaro sufficienti per pagare la droga ai due arrestati erano costretti a cedere alle loro assurde richieste estorsive.

C’è stato chi per pagare ha dovuto contrarre debiti con interessi esorbitanti, chi ha impegnato la propria autovettura e chi, addirittura, è arrivato a consegnare quale garanzia la fede nuziale sua e della moglie.

I due avvalendosi anche della forza intimidatrice dell’appartenenza ad una famigerata famiglia, nonché con continui appostamenti sotto casa, minacce di morte e percosse, rivolte anche ai loro familiari riuscivano a convincere i malcapitati a cedere alle loro richieste estorsive.

Le indagini hanno inoltre permesso di:

  • segnalare al Prefetto di Roma 15 assuntori di stupefacenti;
  • sequestrare mezzo chilo di hashish, mezzo chilo di marijuana, 200 g di cocaina e diverse migliaia di euro in contanti risultati il provento dell’attività di spaccio.

È SUCCESSO OGGI...

Carabinieri, controllo del territorio nel lungo weekend di mezza estate lungo il litorale

Il lungo weekend di ferragosto si è appena concluso vedendo messi in campo decine di militari dell’arma al fine di garantire l’ordine e la sicurezza lungo tutto il litorale viterbese. Migliaia i turisti presenti...

Prende a calci la madre: «Alzati, stai facendo solo scena»

Arrestati dalla Polizia un 52enne e un 43enne romani Roma, 18 ago. (askanews) - Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a...
Scoperta camera da letto

Lui morto da giorni, lei disabile: ecco la drammatica scena trovata dalle forze dell’ordine

Drammatica scena trovata dalle forze dell'ordine. Lui, 80 anni, riverso sul pavimento, morto presumibilmente da alcuni giorni per cause naturali e in stato di decomposizione. Lei, la sorella maggiore, 87 anni, impossibilitata a muoversi dal...

Due terribili incidenti in poche ore: morte una 17enne e una 18enne

Incidente mortale poco dopo l'una della notte in via Tor Marancia 28, dove una Fiat 500, guidata da un giovane romano di 23 anni, per cause da accertare ha sbandato e colpito ad alta...

Roma, anziani maltrattati dai propri figli: 2 arresti della polizia

Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a ripetere “alzati, stai facendo la scena, alzati e smettila di gridare altrimenti i vicini...