Castel Gandolfo, cedono le fedi in pegno per pagare la coca

Racket shock ai Castelli Romani. Arrestato un giovane di 23 anni

0
258
macchina carabinieri

Alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P del Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura, per reati connessi allo spaccio di cocaina ed estorsione: un ragazzo di 23 anni, esponente di una nota famiglia di nomadi stanziali è stato arrestato e condotto in carcere e un altro uomo di 52 anni è stato arrestato e condotto ai domiciliari.

LE INDAGINI – Le indagini, condotte dal mese di aprile dello scorso anno dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Castel Gandolfo hanno fatto luce su vari episodi di approvvigionamento e cessione di cocaina in favore di acquirenti di Albano Laziale, Castel Gandolfo e Roma i quali, molto spesso, non disponendo delle somme di denaro sufficienti per pagare la droga ai due arrestati erano costretti a cedere alle loro assurde richieste estorsive.

C’è stato chi per pagare ha dovuto contrarre debiti con interessi esorbitanti, chi ha impegnato la propria autovettura e chi, addirittura, è arrivato a consegnare quale garanzia la fede nuziale sua e della moglie.

I due avvalendosi anche della forza intimidatrice dell’appartenenza ad una famigerata famiglia, nonché con continui appostamenti sotto casa, minacce di morte e percosse, rivolte anche ai loro familiari riuscivano a convincere i malcapitati a cedere alle loro richieste estorsive.

Le indagini hanno inoltre permesso di:

  • segnalare al Prefetto di Roma 15 assuntori di stupefacenti;
  • sequestrare mezzo chilo di hashish, mezzo chilo di marijuana, 200 g di cocaina e diverse migliaia di euro in contanti risultati il provento dell’attività di spaccio.

È SUCCESSO OGGI...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...

Droga, 2 arresti a Ladispoli: l’operazione dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno effettuato nel weekend trascorso un servizio coordinato di controllo del territorio di Ladispoli al fine di prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacente. Proprio nel fine...

Alessandra Rugger in concerto giovedì 19 ottobre all’Asino che Vola

Giovedì 19 ottobre alle 21.30 all’Asino che Vola di Roma, potrete assistere all’evento di presentazione dell’EP “Mi sento Indie” della cantautrice romana Alessandra Rugger. L’artista propone un pop raffinato che attinge dal jazz e...

Roma, controlli antidroga davanti alle scuole: preso un minorenne

Con l’inizio dell’anno scolastico, sono ripresi i servizi antidroga effettuati dalla Polizia di Stato davanti alle scuole. In zona Prati, in particolare, gli agenti del Commissariato di zona, diretto da Domenico Condello, avevano avuto il...
Bimba morta cosenza

Due incidenti in poche ore, 1 morto e 4 feriti. Uno è gravissimo

Grave incidente ieri con tre mezzi coinvolti e quattro feriti di cui uno grave. È avvenuto in via Ostiense all'incrocio con via Pellegrino Matteucci. Sul posto sono intervenuti gli agenti dell'VIII gruppo Tintoretto della polizia...