Coca, bombe e munizioni da guerra: ragazzo di Zagarolo in manette

Ecco che cosa aveva in casa un 24enne

0
278

I Carabinieri della Stazione di Zagarolo, nell’ambito dei servizi disposti dal superiore Comando Compagnia di Palestrina, tesi alla prevenzione e repressione dei reati contro gli stupefacenti hanno arrestato un cittadino italiano, di 24 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Durante un servizio prolungato di pedinamento, osservazione e controllo di locali assuntori di sostanze stupefacenti i militari sono giunti presso il domicilio del giovane dove sono state rinvenute decine di dosi di cocaina, sostanza da taglio, bilancino di precisione e soldi in contanti ritenuti il provento dell’attività illecita.

In casa, i Carabinieri hanno inoltre rinvenuto e sequestrato un ordigno artigianale del peso di un chilo, altri sessanta petardi più piccoli, sempre fatti in casa e 4 cartucce da guerra su cui sono in corso ulteriori accertamenti.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia in attesa del giudizio di convalida.

È SUCCESSO OGGI...